Come velocizzare Android

Questi consigli su come velocizzare Android sono indirizzati principalmente per chi è in possesso di smartphone un po’ vecchiotti, ma niente vi vieta di utilizzarli anche su smartphone più recenti. Sono semplici consigli che miglioreranno la fluidità del sistema ed eviteranno rallentamenti e crash improvvisi.

Non utilizzare sfondi animati

Senza ombra di dubbio gli sfondi animati danno un effetto più “cool” al nostro smartphone, ma danno anche un effetto negativo. Infatti il processore per animare lo sfondo dovrà lavorare di più e questo incide sulla velocità del sistema operativo. Quindi evitare sfondi animati e utilizzare sfondi statici.

Scaricare launcher alternativi

Molto spesso i launcher di base preinstallati sono pesanti e pieni di servizi inutili. Utilizzando un launcher alternativo, come ad esempio Nova Launcher, aumenterete di molto la fluidità dello smartphone.

Non utilizzare troppi widget

Come per gli sfondi animati, anche i widget influiscono sulla fluidità del sistema. Troppi widget inseriti sulla home page danno maggiore lavoro al processore che per forza di cose non riuscirà a sopportare il troppo lavoro affidatogli. Limitatevi a inserire quelli strettamente necessari.

Disinstallare app inutilizzate

Capita molto volte di scaricare tante, forse troppe app, le utilizziamo una volta e poi le lasciamo nel dimenticatoio. Quindi a cadenza settimanale andate nel drawer, controllate le app che avete installato e sbarazzatevi di quelle che non utilizzate più.

Scaricare versioni lite delle app

Le app di base molte volte sono pesanti e per questo motivo grazie alle versioni lite possiamo sia liberare spazio sia rendere più fluido il nostro smartphone.

Pulire la cache delle app

Le app ogni volta che vengono aperte immagazzinano una serie di dati che vengono salvati in maniera automatica. Questi dati il più delle volte si trasformano in file spazzatura abbastanza inutili e pesanti. Quindi a cadenza mensile vi consiglio di andare a pulire la cache del vostro smartphone. Basta andare in impostazioni, andare nella sezione relativa alle app, cliccare sull’app desiderata e cliccare su cancella dati, questo vi libererà molto spazio che andrà ad incidere ovviamente anche sulla velocità

Utilizzare micro SD veloci

Se avete intenzione di utilizzare una micro SD assicuratevi di comprarne una valida e di qualità, altrimenti sarà la stessa SD inserita a rallentarvi il sistema operativo. Andate su marche conosciute e valide, e anche se spendete qualcosina in più il tutto andrà a beneficiare sulla fluidità del vostro smartphone.

Non chiudere le app in background

Si pensa che chiudere le app in background sia una soluzione per migliorare la velocità. Invece vi sbagliate, accade il contrario perché chiudendo l’app ogni volta che la riapriamo il sistema dovrà cominciare da capo e ricaricarla da zero. Se invece la lasciate aperta in background l’app sarà già caricata e pronta all’uso rendendo i tempi di caricamento più veloci.

Spegnere e riaccendere lo smartphone

Ogni 2/3 giorni spengete lo smartphone e riaccendetelo, sembra una cosa insignificante ma questo procedimento aiuta ad aumentare la velocità del dispositivo.

Disattivare o velocizzare le animazioni

Attivando le opzioni sviluppatore potrete andare ad agire direttamente sull’animazione dell’apertura delle finestre. Per attivare le opzioni sviluppatore andate in impostazioni, sistema, info telefono, trovate la voce “Numero di build” e cliccate ripetutamente su questo campo finché non vi apparirà la scritta “Ora sei uno sviluppatore”. Ora sempre in sistema troverete una voce nuova chiamata appunto opzioni sviluppatore. Aprite il menu e trovate la voci scala animazione finestra, scala animazione transizione, scala durata animazione. Qui potete sia disattivare del tutto le animazioni a tutti e 3 i parametri oppure ridurre il tempo di animazione a uno o più parametri.

Tenere aggiornato il sistema e formattare

Controllare sempre la presenza di aggiornamenti del sistema e aggiornare sempre all’ultima versione. Oltre questo vi consiglio anche di formattare lo smartphone almeno una volta l’anno.

E questi erano dei semplici ma efficaci consigli su come velocizzare Android ed evitare rallentamenti improvvisi e fastidiosi.

 

Share

Ciao, mi chiamo Giuseppe ho 27 anni sono originario di Caserta e per motivi di lavoro abito a Milano da più di due anni. Sono il fondatore di questo blog e ovviamente sono un grande appassionato di tecnologia e di tutto quello che le gira intorno. Smartphone, videogames, computer, accessori tecnologici, insomma tutto quello che fa fa parte di questa categoria mi appartiene. Sono anche un appassionato di serie TV, in particolare mi piace il genere comedy, thriller, anime e animazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *